Associazione Italiana Monociclo  
Home A.I.M. Forum Regionali Eventi e Raduni Mercatino Imparare Iscriviti è Gratis
  Articoli     
 

Iscritti
 Utenti: 1256
Ultimo iscritto : PAGA
Lista iscritti

I preferiti
Mappa Monociclisti (17925)
Giocoleria.org (6281)
UnaRuota.Com (5875)
Latin American Uni-Team (5551)
Unicycling.net (5419)
Federazione Francese Monociclo (5403)
Federazione Bavarese (in tedesco) (5393)
EUC Extreme Unicycle Championship (5391)
AldoVarotto Monociclo (5385)
Unicon13 Video (5384)
Unicycling.tk (5383)
Associazione Lionese Monociclo (5383)
Puerto Rico (5382)
TRIAL- tutti gli spot (5382)
Forum Svizzero di Monociclo (5362)
Juggling e Mono in Udine (5322)
CasseRayonsInternational (5232)
Juggling Magazine (5131)
Associazione Giapponese Monociclo (4855)
UnaRuota.Com (4595)
One Wheel austria (4592)
www.unicycle.tv (988)

Top - Siti web
MoMoCiclo (Mendrisio) (IT)
Associazione Varese (IT)
Associazione Treviolo (BG) (IT)
UNICON 16 (IT)
Convention Brianzola (IT)
UNICON 15 (IT)
L'albero del Macramè (IT)
UNA_RUOTA_Com (IT)
trialmap (IT)
UNICON 14 (IT)
Portale di AspNuke (IT)
Manuale Sito (IT)

 
Le prime Pedalate
Inserito il 01 gennaio 2009 alle 21:23:53 da Marco.

Le prime Pedalate

Dopo aver preso dimestichezza con la posizione statica viene il momento di iniziare a pedalare, gli esercizzi di equilibrio da fermo, magari senza mani appoggiate al muri, a questo stadio servono a poco.


Per pedalare si inizia appoggiandosi o a due balaustre o sostegni improvvisati o alle mani di due aiutanti.


Gli aiutanti devono essere rivolti verso il "rider" ovvero si muoveranoo all'indietro e tengono le mani del monociclista che deve avere le baccia in avanti aperte a 45° gli aiutanti guardano la ruota del monociclo e si spostano all'indietro mantenendo la posizione iniziale rispetto al monociclo.


Il rider deve cercare di caricare il peso sulle mani il meno possibile e all'inizio si ferma ogni mezza pedalata per ritorvare assetto ed equilibrio.
Poi le mezze pedalate diventano più di una in sequenza e ci si ferma a pedali parallelei ogni volta che si sente che il carico sulle mani è eccessivo (deve essere praticamente nullo).
 
Il problema principale all'inizio è dato dalla gamba che scende, quando arriva al punto massimo inferiore è così rigida che non torna su, si blocca, ferma il monociclo e il pilota scende in avanti.


Quindi all'inizio concentrarsi sulla gamba che scende e cercare di farla risalire con continuità.
 
Quando si riesce ad andare per mano si può iniziare ad usare una mano sola.

Quando il tutto viene con scioltezza si deve tornare al muro e provare a partire come quando si scendeva in avanti, si parte sbilanciandosi leggermente in avanti e si pedala allontanandosi dal muro a 90°.

All'inizio ci si fermerà subito con il piede basso bloccato ma dopo poco le prime due tre pedalate escono senza grande difficoltà.

Ricordate busto eretto e fermo, peso sulla sella sguardo fisso su un obbiettivo 10 - 20 merti davanti a te, mani tese all'esterno.

Se fai 5 metri segna il tuo record e cerca di migliorarlo in breve raggiungerai il tuo obbiettivo, quando sei vicino al tuo punto di mira devi spostare lo sguardo più avanti su un nuovo punto fisso sul terreno.

Ricorda il monociclo va dove guardi per cui poi per fare le prime curve dovrai guardare la direzione che vuoi prendere e ruotare leggermente in quella direzione la testa e le spalle.

Per qualunque dubbio o domanda scrivetemi o ponetela nel forum.

Buon allenamento!

pedala pedala pedala pedala pedala pedala ....
 


Commenti
4 Commenti - 4/5 - Voti : 2
Inserito il 02 marzo 2009 alle 22:56:47 da andrea.  3/5
 
qunto tempo passa in media per fare i primi venti metri?<_div>e importante imparare ad oscillare avnti e dietro per restare fermo sul posto, oppure e una fase successiva alle prime pedalate ?
Inserito il 02 luglio 2009 alle 21:49:42 da Marco.  5/5
 

Per i primi 20 metri in media ci vogliono 6 ore di allenamento, ma di fatto variano da 1 a 30 e più, non scoraggiarti MAI!!!

Il pendolo o Idle è una fase successiva!!!

Inserito il 17 ottobre 2010 alle 11:50:32 da Anna.  0/5
 
grazie a queste istruzioni l'altro giorno sono riuscita a fare i miei primi 20 metri! è stato bellissimo
Inserito il 26 aprile 2011 alle 17:17:21 da Fiorancio.  0/5
 
Grazie a questi preziosi consigli, al manuale tradotto da Aldo Varotto ed alle email di Marco, dopo una settimana dall'arrivo del monociclo scorrazzo per la mia cittadina su una ruota insieme alla mia bimba alle prime armi con la sua biciclettina senza rotelle. Non so quanti metri riesco a fare senza fermarmi (credo siano un centinaio), ma quando mi fermo mi appoggio ad un lampione o ad una rete, tento sempre di non scendere. E' veramente una delle cose più faticose che abbia provato.
Dove abito è tutto un sali e scendi, tantissime salite e volendo anche stradine sterrate, in futuro quando avrò piena padronanza del monociclo penso che passerò al muni/trial....

 
Media Partners


Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 16
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti


 
 © AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 0,1015625secondi.
Versione stampabile Versione stampabile