Associazione Italiana Monociclo  
Home A.I.M. Forum Regionali Eventi e Raduni Mercatino Imparare Iscriviti è Gratis
  Articoli     
 

Iscritti
 Utenti: 1286
Ultimo iscritto : monomike
Lista iscritti

I preferiti
Mappa Monociclisti (19315)
Federazione Francese Monociclo (8783)
Associazione Lionese Monociclo (8561)
Latin American Uni-Team (8495)
Unicycling.tk (8475)
AldoVarotto Monociclo (8456)
Unicycling.net (8453)
CasseRayonsInternational (8324)
Giocoleria.org (8274)
UnaRuota.Com (7291)
EUC Extreme Unicycle Championship (6893)
Federazione Bavarese (in tedesco) (6887)
Puerto Rico (6881)
TRIAL- tutti gli spot (6853)
Unicon13 Video (6754)
Juggling e Mono in Udine (6667)
Juggling Magazine (6490)
Forum Svizzero di Monociclo (6460)
UnaRuota.Com (6105)
One Wheel austria (6051)
Associazione Giapponese Monociclo (5901)
www.unicycle.tv (988)

Top - Siti web
MoMoCiclo (Mendrisio) (IT)
Associazione Varese (IT)
Associazione Treviolo (BG) (IT)
UNICON 16 (IT)
Convention Brianzola (IT)
UNICON 15 (IT)
L'albero del Macramè (IT)
UNA_RUOTA_Com (IT)
trialmap (IT)
UNICON 14 (IT)
Portale di AspNuke (IT)
Manuale Sito (IT)

 
una settimana da cinghiali
Inserito il 14 maggio 2008 alle 18:59:21 da uni-san.

lunedi 5.5.2008

ore 7:00
Il cielo è coperto da un sottile velo di nubi, mi sembra la giornata ideale per un pò di MUni anche se non godremo pienamente del panorama sono contento e partirei anche se piovesse: il richiamo della foresta è troppo forte!!!
Una buona colazione per fornire all'organismo i nutrienti necessari per cominciare bene la giornata e: "anduma"!
Dapprima scendiamo a Dronero per accompagnare Tommaso all'asilo e Lucia a scuola. In seguito andiamo a berci un caffè aspettando Simona.

Siamo pronti? Anduma! Guida Alberto, Simona fa da copilota ed io mi godo la prima salita della settimana in auto, finchè dura. Un bivio innesca un simpatico tête a tête tra l'istinto dello scamaiatore, che punta decisamente a destra verso l'Eremo ed il raziocinio della Dutto Simona che ci conduce verso Ghio. Vince l'istinto ma viene prevaricato dalla logica femminile così nel primo tratto a piedi, cercando in qualche modo di riorientarci, Alberto esclamerà porca vacca ogni 10 passi.
Il primo obiettivo della giornata è il Colle del Gerbido, quindi facciamo di tutto ma proprio di tutto per ritrovare la strada. Caricati i MUni in spalla lasciamo il sentiero e ci inoltriamo in una selva oscura... il sottobosco è ripido e fittamente ricoperto da ogni tipo di vegetazione. Pur senza machete ne usciamo indenni dopo quasi una mezz'oretta e siamo finalmente sullo sterrato. Spingiamo i nostri mezzi fino al Colle, segnalato da un cartello posto da Scamaio in persona.



L'itinerario prevede di seguire le creste sul confine tra le valli Maira e Grana fino a Paschero, nella piana.

A tratti avvolti da una nebbiolina leggera, cominciamo ad affrontare il lungo saliscendi, spingendo all'insù, pedalando in giù fino a trovare una grotta, luogo ideale per consumare uno spuntino.

in questa grotta un alone mistico ci illumina: scopriamo che l'equilibrio mondiale è sostenuto da un MUni

 

o meglio: da un uomo e il suo MUni

Ampiamente rifocillati nel corpo e nello spirito ricominciamo a scollinare su e giù per le creste fino al Colle di Ollasca dove comincia la discesa su Paschera. La discesa è molto piacevole, naturalmente interrotta da qualche immancabile salitella. Ovviamente, come ogni MUni tour che si rispetti, bisogna prevedere delle cadute stilose (vedi UNI, issue 4, pag. 10). Devo aver pensato che tanto valeva cominciare subito, così al primo muretto a secco, dopo una toccata di pedale, mi ci sono seduto maldestramente, atterrando con l'anca e procurandomi subito un bel livido con annesso squarcio nei pantaloncini.

In discesa mi sentivo come Nathan Hoover in certi video: seguivo il mio mentore che pareva Kris Holm. Mi precedeva disegnando traiettorie veloci, precise, pulite con il freno che faceva sentire la sua voce nei passaggi più tosti. Che figata!

In fondo, stanchi ma contenti, dopo una 40ina di km, tiriamo un pò il fiato prima di rientrare a Cartignano. Simona butta là una battuta: "andate a fare ancora del trial?" ma noi l'abbiamo presa sul serio e non paghi siamo andati sul campo. Abbiamo concluso pochissimo ma la sessione di streching seguente è stata un vero toccasana per entrambi, dato che no abbiamo l'abitudine di farne. Intanto mi raviolavo nella segatura come fanno tutti i cinghiali felici.

Doccia, cena (riso con pollo al curry e spinaci), e quattro chiacchiere chiudono degnamente questa prima giornata di MUni. E se oggi è stata dura domani non lo sarà di meno dunque andiamo a conquistarci il meritato riposo.


 
<< un fine settimana per caricarsi martedi 6.5.2008 >>

Commenti
1 Commento - 5/5 - Voti : 1
Inserito il 21 maggio 2008 alle 11:39:13 da scamaio.  5/5
 
che Uomo! a leggerlo sembra di rivivere........ ma prima di Molveno ( dove spero di allungare il periodo facendo un po' di vacanza e dando una mano all' organizzazione) c'è la 24 ore.. speriamo ci sia movimento di monoruote!

 
Media Partners


Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 25
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti


 
 © AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 0,2832031secondi.
Versione stampabile Versione stampabile